Bodo Ramelow gioca a Candy Crush

Il Ministerpräsident della Turingia è finito al centro di durissime critiche perché ha detto che ogni tanto, durante le videoconferenze sulla pandemia con Merkel e gli altri governatori, gioca col telefonino.

Sapete cos’è Clubhouse?

Continua a leggere “Bodo Ramelow gioca a Candy Crush”

Armin Laschet, la CDU e la campagna elettorale che ci aspetta: intervista a Jon Worth

Che impatto avrà la nuova leadership della CDU nella corsa alla Cancelleria e nella campagna elettorale alle porte? Ne abbiamo parlato con il giornalista e politologo Jon Worth.

L’elezione di Armin Laschet alla guida della CDU rappresenta una tappa fondamentale nel percorso di avvicinamento alle Bundestagswahl, le elezioni politiche che si terranno a settembre. Per avere un quadro più chiaro della situazione e capire cosa tenere d’occhio nei mesi che verranno abbiamo intervistato Jon Worth, giornalista ed esperto di politica tedesca ed europea. Jon Worth è anche Visiting Professor all’interno del dipartimento di European Political and Governance Studies del Collegio Europeo di Bruges.

Continua a leggere “Armin Laschet, la CDU e la campagna elettorale che ci aspetta: intervista a Jon Worth”

Tre sfide per Armin Laschet

Nei prossimi mesi il neoeletto capo della CDU avrà molto da fare, soprattutto su tre fonti. Troppi?

In questi giorni la CDU celebra il suo neoeletto Vorsitzender, Armin Laschet, vincitore della corsa a tre conclusa sabato scorso durante il Parteitag digitale del partito. 

Continua a leggere “Tre sfide per Armin Laschet”

Armin Laschet ce l’ha fatta

La vittoria del Ministerpräsident del Nordreno-Vestfalia conferma che il merkelismo scorre ancora potente nella CDU

Il discorso con cui Angela Merkel è intervenuta venerdì sera al Parteitag digitale della CDU ha confermato chi era il candidato preferito della Cancelliera, e soprattutto chi invece era il più sgradito.

Continua a leggere “Armin Laschet ce l’ha fatta”

Angela Merkel – Dialogo a tre voci

Una riflessione a più voci sulla Cancelliera insieme a due esperti di Germania e di politica tedesca: Lorenzo Monfregola e Ubaldo Villani Lubelli.

Da qui a settembre, quando si terranno le elezioni politiche in Germania, su tutti i giornali potremo sicuramente leggere decine e decine di editoriali su Angela Merkel e il suo lunghissimo regno: bilanci, analisi, resoconti di un quindicennio che ha segnato l’Europa e il mondo.

Continua a leggere “Angela Merkel – Dialogo a tre voci”

Tre uomini e una leadership

Chi sono i tre candidati alla guida della CDU, e perché non è detto che chi vincerà sarà anche il candidato Cancelliere dello schieramento conservatore

Fra pochi giorni la CDU avrà finalmente un nuovo vertice, e si chiuderà la lunga reggenza di Annegret Kramp-Karrenbauer, leader dimissionaria da quasi un anno. Il prossimo weekend si terrà il Parteitag digitale che eleggerà il nuovo Vorsitzender, di nuovo un uomo dopo oltre vent’anni di leadership femminile – 18 anni di guida Merkel e poco più di due di AKK. 

Continua a leggere “Tre uomini e una leadership”

Intervista alla base: i Verdi

I Grünen sono uno dei partiti da seguire più da vicino in vista del voto dell’anno prossimo. In crescita costante da alcuni anni, potrebbero diventare una delle forze centrali del panorama politico tedesco.
Per saperne di più abbiamo intervistato due militanti del movimento ecologista.

La sera delle elezioni federali 2021 la gran parte dei tedeschi guarderà con molta attenzione al risultato dei Verdi.

Continua a leggere “Intervista alla base: i Verdi”

Di nuovo con AfD? La CDU e il canone tv in Sassonia-Anhalt

Il contestato aumento del canone tv in Germania sta causando un altro pericoloso precedente di collaborazione con AfD, dopo quello in Turingia dello scorso febbraio

Il tedesco è una lingua fatta di parole lunghissime e piene di consonanti, ed è per questo che si usano così tanto sigle, acronimi e abbreviazioni.

Continua a leggere “Di nuovo con AfD? La CDU e il canone tv in Sassonia-Anhalt”

La CSU ha un problema di nome Karin

In Baviera un Primo ministro di successo deve avere una moglie di nome Karin. Ne va del bene indissolubile dello Stato e del Partito! Se Söder andrà a Berlino, toccherà a lui stesso ed ai grandi della CSU decidere se sfidare la validità di questo dogma della politica monacense.

Il Primo ministro della Baviera, Markus Söder, può guardare fino ad oggi al 2020 come un anno straordinario. Le sue chances di avanzare politicamente fino al punto di diventare il primo Cancelliere bavarese nella storia tedesca sono confermate giorno dopo giorno da sondaggi che attestano solo per lui un consenso simile a quello goduto da Angela Merkel.

Continua a leggere “La CSU ha un problema di nome Karin”

Il voto in Renania ha salvato Armin Laschet?

Come sono andate le elezioni comunali in Renania Settentrionale-Vestfalia, e quali possono essere le conseguenze per il Ministerpräsident e candidato alla guida della CDU Armin Laschet

Dopo la Baviera a marzo, un altro Land è andato a votare per elezioni amministrative in questo pandemico 2020, e che Land: la Renania Settentrionale-Vestfalia, la regione più popolosa e una delle politicamente più rilevanti dell’intero Paese. Dei 14 milioni di aventi diritto ha votato circa il 51,9%, un po’ di più rispetto alla volta precedente, nel 2014, quando l’affluenza si fermò al 50%. L’età minima per votare era di 16 anni.

Continua a leggere “Il voto in Renania ha salvato Armin Laschet?”