L’eredità di Angela

Il caso scoppiato con l’elezione di un liberale di provincia, Thomas Kemmerich, a Primo ministro della Turingia grazie ai voti determinanti della destra estrema di AfD ha aperto il vaso di Pandora dell’eredità politica di Angela Merkel. Ed ha fatto venire allo scoperto la domanda par exellence che dominerà i prossimi anni della politica tedesca: in democrazia fanno tutti parte della democrazia?

Quando abbiamo raccontato pressoché live al lettore italiano il caso dell’elezione di Thomas Kemmerich a Primo ministro della Turingia in pochi avevano ancora afferrato come in realtà l’operazione-Kemmerich nel piccolo Land con 2 milioni d’abitanti (circa gli stessi della Calabria) avrebbe fatto venire a galla problemi politici di portata epocale. Continua a leggere “L’eredità di Angela”

Martha Heinrich Acht: Dresda, 75 anni fa

Il settantacinquesimo anniversario del bombardamento di Dresda, buco nero della storia, della morale, della memoria

Alle dieci di sera del 13 febbraio 1945, 796 bombardieri pesanti Avro 683 Lancaster e 9 aerei marcatori De Havilland Mosquito della Royal Air Force britannica iniziarono a passare sopra la città di Dresda (nome in codice della contraerea tedesca: Martha Heinrich Acht), e in due ondate scaricarono sulla capitale sassone quasi 2700 tonnellate fra bombe esplosive e bombe incendiarie. Il giorno dopo fu il turno dei B-17 americani. Continua a leggere “Martha Heinrich Acht: Dresda, 75 anni fa”

Il passo indietro

Dopo il caos in Turingia, AKK rinuncia alla candidatura alla Cancelleria e si prepara a lasciare la guida della CDU

Come hanno scritto tutti gli osservatori, il caos dell’elezione del Ministerpräsident in Turingia ha segnato un momento cruciale della storia politica tedesca, le cui conseguenze, ancora tutte da considerare, sicuramente saranno estremamente rilevanti.  Continua a leggere “Il passo indietro”

Mai così a destra

Il Parlamento regionale di Erfurt elegge a sorpresa un nuovo Primo ministro liberale con i voti decisivi degli estremisti di AfD: la scelta spiazza quasi tutti e porta a grossi problemi in casa CDU

Forse in gioco oggi a mezzogiorno in Turingia non c’era l’intero futuro della democrazia, come pure ha titolato il Redaktionsnetzwerk Deutschland, ma il fischio d’inizio d’una nuova fase politica sicuramente sì: la possibilità per la destra di AfD, finora ritenuta estremista e dunque isolata come un appestato, di far parte di una coalizione di governo. Continua a leggere “Mai così a destra”

La memoria dei tedeschi

L’antisemitismo in Germania, a settantacinque anni dalla liberazione del campo di Auschwitz

Il Giorno della Memoria è una ricorrenza molto sentita in Germania, per ovvie ragioni; il fatto poi che quest’anno ricorresse il settantacinquesimo anniversario della liberazione del campo di Auschwitz ha dato ancora più rilevanza alle celebrazioni. Continua a leggere “La memoria dei tedeschi”

La nuova legge sulla donazione di organi

Un tema molto discusso in Germania, su cui il Bundestag si è ora pronunciato

Giovedì 16 gennaio il Bundestag ha votato la nuova legge sulla donazione di organi: le proposte erano principalmente due e esprimevano una concezione pressoché opposta del donatore.

Continua a leggere “La nuova legge sulla donazione di organi”

Di treni, passeggini e social media manager

Al social media manager di Deutsche Bahn è bastata la figuraccia fatta con Greta Thunberg? A quanto pare no.

Immaginate di voler trascorrere il fine settimana con i vostri genitori, nella loro casetta al paesino. Un’occasione per rilassarsi un po’, e prendersi una piccola pausa dal ritmo frenetico della grande città in cui vivete.  Continua a leggere “Di treni, passeggini e social media manager”