Il virus dei complottisti tedeschi

La manifestazione contro le norme anti-Corona di sabato a Berlino rivela quanto efficace sia la tattica dell’estrema destra anche in tempi di pandemia

Sabato 1 agosto migliaia di persone si sono riversate per le strade di Berlino, per protestare contro le restrizioni anti-corona imposte dal governo tedesco. Continua a leggere “Il virus dei complottisti tedeschi”

Pop-up-Radwege!

La storia avvincente che unisce le restrizioni legate al coronavirus, il codice della strada, le piste ciclabili e il futuro della mobilità sostenibile

Parte I – Felix Weisbrich, e la telefonata al Senato di sabato 21 marzo

C’è chi a Berlino il sabato mattina si gode il meritato weekend concedendosi un abbondante e sostanzioso brunch; chi invece chiama il collega del Senato cittadino, e pure con una certa urgenza.

Continua a leggere “Pop-up-Radwege!”

Riprendere Berlino

Tre film presentati alla Berlinale raccontano la capitale tedesca, e arrivano ora nei cinema

E dunque? Cosa può succedere, non sarà mai così terribile. Non si morirà mica. Berlino è grande, e dove vivono mille, ne vivrà anche uno in più.

Così scriveva Alfred Döblin alla fine degli anni Venti nel suo capolavoro modernista Berlin Alexanderplatz.

Continua a leggere “Riprendere Berlino”

Weimar non è mai stata così cool

Come la serie tv Babylon Berlin sta riscrivendo il modo in cui i tedeschi pensano agli anni Venti

La Berlino dei dorati anni Venti è una “Germania sull’orlo dell’abisso”, come titola l’americano Weekly Standard, oppure una meravigliosa boccata d’aria fresca e libera prima della barbarie nazista? Entrambe! Dopo decenni di tabù, nei quali per gli anni Venti c’era posto solo in qualche romanzo o ai convegni di storiografia, finalmente la Germania di Weimar – che ancora si faceva chiamare Reich ma era già una repubblica – irrompe fra il grande pubblico e fa colpo alla grande. Continua a leggere “Weimar non è mai stata così cool”