Armin Laschet ce l’ha fatta

La vittoria del Ministerpräsident del Nordreno-Vestfalia conferma che il merkelismo scorre ancora potente nella CDU

Il discorso con cui Angela Merkel è intervenuta venerdì sera al Parteitag digitale della CDU ha confermato chi era il candidato preferito della Cancelliera, e soprattutto chi invece era il più sgradito.

Continua a leggere “Armin Laschet ce l’ha fatta”

Tre uomini e una leadership

Chi sono i tre candidati alla guida della CDU, e perché non è detto che chi vincerà sarà anche il candidato Cancelliere dello schieramento conservatore

Fra pochi giorni la CDU avrà finalmente un nuovo vertice, e si chiuderà la lunga reggenza di Annegret Kramp-Karrenbauer, leader dimissionaria da quasi un anno. Il prossimo weekend si terrà il Parteitag digitale che eleggerà il nuovo Vorsitzender, di nuovo un uomo dopo oltre vent’anni di leadership femminile – 18 anni di guida Merkel e poco più di due di AKK. 

Continua a leggere “Tre uomini e una leadership”

Il voto in Renania ha salvato Armin Laschet?

Come sono andate le elezioni comunali in Renania Settentrionale-Vestfalia, e quali possono essere le conseguenze per il Ministerpräsident e candidato alla guida della CDU Armin Laschet

Dopo la Baviera a marzo, un altro Land è andato a votare per elezioni amministrative in questo pandemico 2020, e che Land: la Renania Settentrionale-Vestfalia, la regione più popolosa e una delle politicamente più rilevanti dell’intero Paese. Dei 14 milioni di aventi diritto ha votato circa il 51,9%, un po’ di più rispetto alla volta precedente, nel 2014, quando l’affluenza si fermò al 50%. L’età minima per votare era di 16 anni.

Continua a leggere “Il voto in Renania ha salvato Armin Laschet?”

Da Schulz a Scholz?

Riuscirà il Ministro delle Finanze ad assicurarsi la candidatura alla Cancelleria per le prossime elezioni politiche?

La tempesta causata dal coronavirus ha messo da marzo un po’ tutto in pausa, ma la politica tedesca ha gli occhi bene aperti e rivolti verso i tre mesi che vanno da agosto a ottobre 2021, quando si terranno le elezioni politiche. Certo, al momento c’è ancora ben altro a cui pensare con urgenza e manca un sacco di tempo, ma non pensiate che sia troppo presto: nei partiti iniziano già a circolare ipotesi per rispondere alla K-Frage, la Kanzlerfrage – la domanda su chi possa essere il candidato, o la candidata, alla Cancelleria. Continua a leggere “Da Schulz a Scholz?”