Il diritto all’indifferenza

Cosa significa essere omosessuali in Italia e in Germania? Ne abbiamo parlato con Anna Paola Concia, ex-deputata italiana che vive e lavora in Germania

Anna Paola Concia, ex-deputata del Partito Democratico e da sempre una delle figure italiane più attive sul tema dei diritti civili, vive e lavora ormai da diversi anni in Germania, a Francoforte: in occasione del Christopher Street Day nella città dell’Assia le abbiamo chiesto di raccontarci cosa significa “vivere” l’omosessualità in Germania e in Italia, a partire dalla sua esperienza in entrambi i paesi.

Continua a leggere “Il diritto all’indifferenza”

L’assassinio del prefetto Lübcke: in Germania l’estrema destra uccide

L’omicidio del funzionario statale e politico CDU apre uno squarcio sull’oscuro mondo dell’estrema destra organizzata in Germania. Dalla quale l’ormai parlamentarizzata AfD finora non riesce a prendere le distanze

 La mattina di domenica 2 giugno Kassel si sveglia rovente. Le temperature raggiungono 29 gradi, una soglia insolita per la città capoluogo dell’Assia settentrionale. Ed il Prefetto, Walter Lübcke, è morto ammazzato. Continua a leggere “L’assassinio del prefetto Lübcke: in Germania l’estrema destra uccide”

Qualche storia buffa alla vigilia delle Europee

Alcune cose strane e interessanti che fanno capire meglio l’atmosfera in Germania il giorno prima del voto

Kater si è occupato spesso delle elezioni europee del 26 maggio: abbiamo scritto articoli, sul nostro sito o come ospiti su YouTrend, ne abbiamo parlato in radio e dal vivo, concentrandoci soprattutto sui trend e sui sondaggi, sulle prospettive che dalla Germania si aprono per Bruxelles e Strasburgo – insomma, sugli aspetti più legati alla dimensione strettamente politica del voto di domenica. Continua a leggere “Qualche storia buffa alla vigilia delle Europee”

Björn Höcke alla Buchmesse

Una modesta proposta per quando ai Saloni del Libro arrivano gli estremisti

In Italia, in questi giorni, le prime pagine dei giornali sono occupate dal Salone del Libro di Torino, ma per una ragione poco felice. Continua a leggere “Björn Höcke alla Buchmesse”

50 anni di Spaghetti-Eis

Le nozze d’oro fra i tedeschi e il loro gelato più amato

Quando nei primi anni Trenta del Novecento Mario Fontanella prese armi e bagagli e da Conegliano, vicino Treviso, si trasferì in Germania, probabilmente non immaginava che il suo cognome sarebbe entrato nella storia del Paese in cui aveva scelto di andare a vivere. Quasi quarant’anni sarebbero dovuti passare, e soprattutto sarebbe dovuto comparire sulla scena un altro personaggio: suo figlio Dario.

Continua a leggere “50 anni di Spaghetti-Eis”